Miglior offerta luce e gas: bonus luce e gas marzo 2023

Miglior offerta luce e gas – Bonus Luce e Gas: l’agevolazione che riduce la spesa le bollette raggiunge un massimo di 776 euro nel 1° trimestre del 2023

Miglior offerta luce e gas: benefici bonus luce e gas marzo 2023

 Milano, marzo 2023 – I Bonus sociali, detti anche Bonus Luce o Elettrico e Bonus Gas, sono importanti agevolazioni pensate per aiutare le famiglie in difficoltà a pagare le bollette, garantendo uno sconto sull’importo totale da pagare. Nel corso del 2022, come risposta alla crisi energetica, i Bonus Luce e Gas sono stati potenziati con un importo integrativo e con una modifica dei requisiti d’accesso, per ampliare la platea di beneficiari. L’Osservatorio SOStariffe.it e Seguigio.it ha analizzato l’incidenza dei Bonus sulle bollette evidenziando come, nel 2022, abbiano inciso fino al 64% sull’importo totale da pagare. Nel 1° trimestre del 2023, inoltre, lo sconto arriva ad un massimo di 776 euro.

Scopriamo i benefici sulla migliore offerta luce e gas marzo 2023

Già da tempo, i Bonus Luce e Gas sono degli importanti strumenti per aiutare le famiglie in difficoltà economica a pagare le bollette, garantendo uno sconto sull’importo da pagare. Per fronteggiare la crisi economica, nel corso del 2022, tali bonus sono diventati fondamentali. Il Governo ha, infatti, incrementato il tetto ISEE per l’accesso e, contemporaneamente, potenziato l’importo del bonus con un’agevolazione integrativa. Le misure sono state confermate e ulteriormente potenziate nel corso del 1° trimestre del 2023.

La combinazione tra il calo dei prezzi all’ingrosso dell’energia e il rinnovamento delle risorse per i Bonus sociali permette alle famiglie in difficoltà economica di poter affrontare la prima parte del 2023 con la certezza di poter ridurre drasticamente le bollette, a condizione di non trascurare il taglio dei consumi e, soprattutto, la scelta di offerte luce e gas in grado di garantire una riduzione del prezzo dell’energia.

Sfruttando tutte le risorse a propria disposizione (riduzione costo dell’energia, riduzione consumi e accesso ai Bonus sociali) le famiglie possono affrontare al meglio la crisi energetica. L’Osservatorio SOStariffe.it e Segugio.it ha analizzato l’incidenza dei Bonus Luce e Gas sulla bolletta andando a considerare sia il 1° trimestre del 2023 che quanto avvenuto nel 2022. I dati definiti da ARERA confermano come nei primi tre mesi del 2023 lo sconto in bolletta possa arrivare a 776 euro.

Come si accede ai Bonus Luce e Gas e da cosa dipende l’importo

Con il 1° trimestre del 2023, l’accesso ai Bonus sociali è stato reso ancora più semplice. Per poter beneficiare dell’agevolazione, infatti, è sufficiente avere un ISEE inferiore ai 9.530 euro oppure a 20.000 euro per le famiglie con almeno 4 figli a carico.

Anche le famiglie con ISEE inferiore a 15.000 euro possono accedere ai bonus ma in misura ridotta all’80%. Le agevolazioni sono, inoltre, accessibili alle famiglie titolari del Reddito o della Pensione di Cittadinanza. Per accedere ai Bonus non è necessario presentare domanda in quanto basta aver richiesto l’ISEE.

Lo sconto sarà riconosciuto in automatico sottoforma di sconto in bolletta. L’importo effettivo viene stabilito da ARERA su base trimestrale e dipende dal numero di componenti del nucleo familiare e (per il solo Bonus Gas) dalla zona climatica dove è ubicata la fornitura e dal modo in cui si utilizza il gas naturale in casa (acqua sanitaria, cottura e/o riscaldamento).

Nella sua formulazione attuale, il Bonus presenta un importo indipendente dal consumo della famiglia beneficiaria. Quest’aspetto rende più efficace l’agevolazione per le famiglie che riescono a contenere i consumi. Per chi consuma di più, invece, l’incidenza dello sconto sul totale da pagare si riduce (a parità di tutti gli altri fattori). ARERA ha anticipato il progetto di modifica dei Bonus sociali con uno sconto legato ai consumi.

La normativa prevede anche un Bonus Elettrico per disagio fisico, riconosciuto, a prescindere dal reddito e cumulabile con quello per disagio economico, alle famiglie costrette ad utilizzare un’apparecchiatura elettromedicale in casa (previa domanda al Comune di residenza con in allegato un certificato medico attestante la necessità di utilizzo dell’apparecchiatura). In questo caso, l’importo è legato all’extra consumo dovuto al macchinario e alla potenza impegnata.

Bonus Luce: per il 1° trimestre del 2023 vale fino a 265 euro

I dati forniti da ARERA per i Bonus Luce e Gas del 1° trimestre consentono di avere un’idea ben precisa in merito all’impatto di queste agevolazioni in bolletta. Per il Bonus Luce, la somma tra il bonus ordinario e quello integrativo porta ad uno sconto in bolletta compreso tra 182,7 euro e 265,50 euro. L’importo effettivo dipende dal numero di componenti del nucleo familiare. La scelta della migliore tariffa luce del Mercato Libero permette ridurre in modo significativo le bollette.

Una famiglia a cui spetta il 100% del Bonus Luce, attivando la tariffa più conveniente disponibile sul Mercato Libero, può ridurre in modo significativo l’importo delle bollette prima dell’applicazione del bonus. Lo sconto definito da ARERA per il primo trimestre del 2023 arriva a superare l’importo effettivo da pagare per le bollette per tutti e tre i profili di consumo considerati nell’indagine a condizione di aver attivato la tariffa luce più conveniente sul Mercato Libero.

FAMIGLIA BOLLETTA 1° TRIMESTRE 2023 SENZA BONUS BONUS ISEE < 9.500 EURO
1-2 componenti 117 € 182 €
3-4 componenti 180 € 236 €
oltre 4 componenti 252 € 265 €

Miglior offerta luce e gas – Bonus Gas: fino a 511 euro di sconto nel 1° trimestre del 2023

Situazione differente per il Bonus Gas. Seguendo l’andamento stagionale, le bollette del gas del 1° trimestre dell’anno sono tradizionalmente molto elevate, raggiungendo, con le attuali condizioni del mercato, valori da record. Una famiglia beneficiaria del 100% dell’importo dell’agevolazione può ridurre in modo significativo le bollette relative ai consumi invernali ma a condizione di aver attivato la miglior offerta del Mercato Libero per ridurre il costo della materia prima e l’importo da pagare prima di applicare lo sconto garantito dall’agevolazione.

L’importo del bonus per il 1° trimestre varia tra 64,80 euro (famiglia fino a 4 componenti, zona climatica A/B e gas utilizzato solo per acqua calda sanitaria e/o uso cottura) e 511,20 euro (famiglia di oltre 4 componenti, zona climatica F e gas utilizzato anche per il riscaldamento). In tabella viene riportato l’esempio di una famiglia residente a Milano (in zona climatica E) che utilizza il gas anche per il riscaldamento. A condizione di aver attivato un’offerta vantaggiosa, il Bonus Gas per il 1° trimestre può arrivare a ridurre sensibilmente la spesa.

COMUNE COMPONENTI FAMIGLIA BOLLETTA 1° TRIMESTRE 2023 SENZA BONUS BONUS ISEE < 9.500 EURO TOTALE DA PAGARE  
Milano fino a 4 componenti 387 € 343 € 44 €
oltre 4 componenti 520 € 438 € 82 €

Bonus Luce e Gas: contributo rilevante nel 2022 per tagliare le bollette

Nel corso del 2022, anno caratterizzato da una crisi energetica senza precedenti, il Bonus Luce (già disponibile in una versione “potenziata” dalla presenza di un bonus integrativo) ha contributo a ridurre in modo significativo l’importo delle bollette. Per una famiglia tipo (consumo annuo di 2.700 kWh), la spesa media per le bollette della luce nel 2022 è stata di 1.577 euro. Il Bonus Luce, sommando gli importi trimestrali definiti da ARERA, ha raggiunto un massimo di 1.015 euro, arrivando a coprire quasi il 65% della spesa.

Il Bonus Gas ha avuto un ruolo di primo piano nella riduzione delle bollette nel corso del 2022. Considerando la somma degli importi trimestrali definiti da ARERA per l’agevolazione, una “famiglia tipo” (residente a Milano e con consumo annuo di 1.800 Smc) ha registrato una spesa media per le bollette del gas di 4.069 euro. Per i beneficiari dell’agevolazione, lo sconto in bolletta è stato pari a 2.400 euro andando a coprire il 58% della spesa per la fornitura.

FORNITURA BOLLETTA 2022 SENZA BONUS BONUS  2022 INCIDENZA
Luce 1.577 € 1.015 € 64%
Gas 4.069 € 2.400 € 59%

Scopri la miglio offerta luce e gas marzo 2023

Segugio.it è una società leader nel mercato italiano della distribuzione tramite internet di prodotti di credito e nella comparazione di prodotti assicurativi e utilities, nata nel 2012 dall’esperienza nel settore della comparazione di Gruppo MutuiOnline S.p.A., holding di un gruppo di società quotata presso il Segmento STAR di Borsa Italiana (sito istituzionale: www.gruppomol.it).

SOStariffe.it è il portale imparziale e gratuito che permette di confrontare tariffe e offerte delle principali utenze domestiche e servizi finanziari: ADSL, Telefonia, Internet, Pay Tv, Energia, Gas, Conti, Mutui, Finanziamenti e prodotti assicurativi. La tecnologia sviluppata garantisce all’utente un confronto personalizzato, accurato e basato sulle proprie esigenze.

Miglior offerta luce e gas: bonus luce e gas marzo 2023

A&P srl - noleggio operativo beni strumentali per Aziende soluzioni illuminazione LED e risparmio energetico per Privati PISTOIA - via Attilio Frosini 24 - telefono 0573.21342 PONSACCO (PI) - Via Nazario Sauro, 5 - telefono 0587.980706 numero verde 800831814 mail info@aeppistoia.it
A&P srl
Contatto tramite WhatsApp