Vendi attrezzature? Nuovi impulsi per i tuoi affari con il noleggio operativo

Un nuovo anno, il 2018. Finite le Feste bisogna iniziare a pensare al fatturato vendite. Con il noleggio operativo nuove opportunità per i fornitori e venditori di attrezzature. Beni strumentali per la ristorazione, ufficio, centralini telefonici, arredamento e stampanti. Ma anche tanto altro 

Per incentivare le vendite e venire incontro alle esigenze del Cliente, finanziarie e fiscali, il fornitore ha la possibilità di proporre strumenti particolari di acquisto, basti pensare al leasing o al finanziamento.

Il noleggio operativo a medio lungo termine di beni strumentali è sicuramente uno strumento in piu’ da suggerire alla Clientela. Da una parte elimina il rischio insoluto per il fornitore, dall’altra offre all’acquirente interessanti vantaggi finanziari e fiscali.

A&P srl opera in tutta Italia, supportando il Fornitore con un rapporto di consulenza e di convenzione operativa.

Per maggiori informazioni:

Fornitori

Clienti

Produttore o rivenditore? Espandi il tuo business con il noleggio operativo

Il noleggio operativo di beni strumentali: una soluzione per offrire un servizio ai proprio Clienti, incentivando le vendite. Più forza al business

Una opportunità per le Aziende, siano rivenditori o produttori di beni strumentali. Operando in sinergia con A&P srl è possibile offrire alla clientela un particolare e apprezzato servizio. Il noleggio operativo.

Ma che cos’è il noleggio operativo?

Il noleggio operativo, o noleggio beni strumentali,  è una soluzione che consente, a fronte del pagamento di un canone fisso periodico, di avere la disponibilità di un bene strumentale utile nell’esercizio della propria professione o attività imprenditoriale, senza acquisirne la proprietà. Questo servizio è consigliato alle aziende che cercano una soluzione flessibile, che permetta un continuo rinnovo tecnologico al riparo dal rischio di obsolescenza di tutto il sistema informativo.

Perché noleggiare ?

Sarete d’accordo con noi che molti beni strumentali, dopo 3 o 5 anni, abbiano perso quasi completamente il proprio valore. Per l’usura ma principalmente per lo sviluppo tecnologico. Il noleggio permette di utilizzare tecnologie aggiornate con un minimo esborso di denaro. Alla scadenza del noleggio l’utente può decidere se riscattare il bene o aggiornare il proprio sistema con tecnologie più aggiornate. Le grandi aziende da molti anni utilizzano il noleggio a lungo termine per le attrezzature maggiormente tecnologiche.

Perché noleggiare con A&P srl?

A&P srl opera velocemente in tutta Italia. Uno staff di qualificati professionisti in grado si supportare le Aziende, siano produttori o rivenditori, e i loro Clienti nella scelta del noleggio operativo. Una soluzione al passo dei tempi con importanti benefici finanziari e fiscali.

Buon 2018. Alle vostre Aziende e Famiglie.

 

Noleggio strumentale: Anno nuovo ufficio nuovo. Paghi con calma e meno tasse

Tra le cose da migliorare con l’anno nuovo sicuramente c’è la sfera del lavoro: tante soluzioni per ecco rendere il proprio spazio di lavoro accogliente e funzionale. Con un occhio alle tasse e alla liquidità

Anno nuovo vita nuova: anche in ufficio. Scrivanie e mobili  più funzionali, sedute ergonomiche, stampati multifunzione: quante soluzioni per migliorare l’efficienza e la fruibilità del nostro ufficio.

Per avere un ambiente maggiormente accogliente ci sono poi i climatizzatori a pompa di calore, caldo – freddo e tante soluzioni per l’illuminazione.

Sicuramente abbiamo tante idee in mente da mettere in pratica nel 2018 per il nostro business e il noleggio operativo con le soluzioni di A&P srl le supporta. Senza gravare sulla esposizione bancaria, elemento da non trascurare, consentendo importanti benefici finanziari e fiscali.

In cosa affidarsi a A&P srl ? Praticamente nell’acquisto di qualsiasi bene strumentale.

Intanto Buone Feste e Buon 2018

Capodanno 2018, Amsterdam e Roma le più ricercate

Gli italiani per le prossime festività saranno in viaggio nelle capitali europee: Londra la preferita a Natale, Amsterdam a Capodanno. In Italia, Roma, Firenze e Napoli sono le città più amate; tra le regioni, il Trentino Alto Adige è in testa su tutti e va verso il tutto esaurito per l’ultimo dell’anno. Questi i dati rilevati dal motore di ricerca hotel trivago.it sulla base delle ricerche effettuate sulla piattaforma italiana nel periodo dal 16 dicembre al 1 gennaio 2018*.

A Natale si risparmia: Londra la più amata, Roma la più economica – Chi sceglierà di partire a Natale risparmierà qualche decina di euro a notte per il suo soggiorno in hotel rispetto ai viaggi di Capodanno.

Vacanze di Natale
Posizione Meta Soggiorno medio (in notti) Prezzo camera doppia/notte
1 Londra 5 154 €
2 Amsterdam 4 147 €
3 Parigi 5 137 €
4 New York 7 286 €
5 Roma 4 90 €
6 Praga 4 95 €
7 Vienna 4 125 €
8 Firenze 4 95 €
9 Napoli 4 96 €
10 Budapest 4 85 €

Londra, Amsterdam e Parigi sono le destinazioni più gettonate e vedranno gli italiani trascorrervi dai 4 ai 5 giorni di vacanza. In quarta posizione, nella top 10 delle mete di Natale, New York, unica destinazione dei viaggi sul lungo raggio, seguita da Roma che, con un costo medio per camera doppia in hotel di 90 €, è tra le destinazioni più economiche della classifica. Tra le mete italiane, seguono Firenze e Napoli, rispettivamente in ottava e nona posizione; tra le estere, Praga, Vienna e Budapest occupano la sesta, settima e decima posizione della classifica.

Vacanze di Capodanno
Posizione Meta Soggiorno medio (in notti) Prezzo in camera doppia/notte
1 Amsterdam 4 242 €
2 Roma 4 122 €
3 Londra 5 181 €
4 Parigi 5 158 €
5 Praga 4 205 €
6 Firenze 4 176 €
7 New York 7 322 €
8 Vienna 4 189 €
9 Napoli 4 132 €
10 Venezia 4 235 €

Capodanno ad Amsterdam, Trentino Alto Adige verso il sold out – Gli italiani festeggeranno l’inizio del nuovo anno soprattutto ad Amsterdam. Nella capitale dei Paesi Bassi, infatti, i viaggiatori nostrani soggiorneranno in media 4 giorni spendendo mediamente 242 € in camera doppia a notte.

In Italia è Roma la prima meta per i festeggiamenti di Capodanno, seguita da Londra e Parigi. Firenze, Napoli e Venezia rimangono le preferite per chi decide di restare in Italia; mentre, per chi sceglierà l’estero, Praga, Vienna e New York sono le mete più desiderate per stappare lo spumante.  Livigno è la prima scelta in Italia per chi opterà per le vacanze sulla neve, seguita da Bolzano e Cortina D’Ampezzo. La regione più prenotata per questo fine d’anno è invece il Trentino Alto Adige che va verso il tutto esaurito per la notte del 31 dicembre.

“Alcuni utenti hanno già un’idea precisa di dove andare e dove alloggiare per le prossime vacanze – spiega i dati Federico Baravalle, Country Developer di trivago.it – altri utilizzano il motore di ricerca trivago confrontando offerte e prezzi di hotel finché non trovano quello giusto tra le 1,8 milioni di opzioni disponibili. Tutto questo avviene in totale trasparenza sulle nostre 55 piattaforme e ci consente di avere una chiara visione delle diverse tendenze e abitudini di viaggio nei diversi mercati. Gli italiani quest’anno sembrano prediligere di più l’estero rispetto agli anni passati”

Roma la più amata dagli stranieri, in particolare dai greci – È Roma la meta italiana più amata dai turisti stranieri per le festività di Natale e Capodanno.

Roma
Natale Capodanno
Paese Posizione nelle classifiche estere Soggiorno medio (in notti) Paese Posizione nelle classifiche estere Soggiorno medio (in notti)
GR 2 4 GR 1 5
ES 4 5 BE 6 5
BG 6 4 BG 6 5
HU 6 4 ES 6 5
PT 6 5 DK 8 5
HR 7 4 FR 8 5
BE 8 4 NL 9 5
RU 9 6 HU 10 5
FR 10 5 RS 10 5
PL 10 5 PT 11 5

Nella capitale italiana i turisti stranieri pernotteranno mediamente 5 notti spendendo in media 104 € e 132 € per una camera doppia a notte, rispettivamente, a Natale e a Capodanno. Per i greci è la prima meta per Capodanno, mentre per spagnoli, belgi e bulgari la Capitale occupa la sesta posizione nelle corrispettive classifiche locali. Molto amata anche dai turisti danesi, francesi, olandesi, Roma si trova in decima posizione nelle mete delle festività per ungheresi e russi; in undicesima per i portoghesi.

*Sui dati

Le tendenze di viaggio per Natale e Capodanno di questo comunicato stampa si basano sui dati degli utenti del motore di ricerca di trivago. I dati delle tendenze di viaggio per Natale riguardano tutte le ricerche avvenute dal 1.9.17 all’11.11.17 per il periodo dal 16.12.2017 al 26.12.2017. I dati delle tendenze di viaggio per Capodanno si basano invece sulle ricerche effettuate nella piattaforma dal 26.12.17 al 1.1.18. I dati prendono in considerazione tutti gli hotel e case vacanza presenti su trivago e i soggiorni minimi di 3 notti.

Su trivago

trivago è un motore di ricerca hotel globale. Il nostro obiettivo è da un lato ridefinire il modo in cui gli utenti cercano e confrontano gli hotel, dall’altro consentire agli inserzionisti di rivolgersi a un ampio pubblico di viaggiatori tramite i nostri siti e la nostra app per espandere il loro business online. La nostra piattaforma permette ai viaggiatori di personalizzare la loro ricerca hotel e di accedere a un’ampia gamma di informazioni e tariffe, per prendere decisioni consapevoli. Secondo i dati del 7 novembre 2017, diamo accesso agli utenti a più di 1,8 milioni di hotel e altre sistemazioni in oltre 190 Paesi.

(comunicato stampa Trivago)

Nasce il +PetTag! Condividi la vita dei tuoi pet con un click!

Dopo l’#hashtag e il @mention nasce in Italia il +PetTag! La prima
funzione al mondo che permette di taggare animali domestici
online.
BEPUPPY​, il primo Pet Social Network italiano, si è sempre contraddistinto per la forte carica di innovazione che porta con sé. L’ultima novità rivoluziona il concetto di condivisione​ ​sui​ ​social​ ​network​ grazie alla tecnologia proprietaria della funzione
+PetTag®​.
Si tratta di un’anteprima mondiale che permette agli amanti​ ​degli​ ​animali​ ​domestici​ di condividere​ ​la​ ​vita​ ​dei​ ​propri​ ​pet​ in modo originale, facile e veloce.
Cos’è​ ​e​ ​come​ ​funziona​ ​il​ ​+PetTag
Il +PetTag permette di taggare i nostri amici a quattro zampe all’interno del social network grazie all’utilizzo di username dedicati. BEPUPPY permette infatti di assegnare in fase di
registrazione del pet un indirizzo web univoco, come ad esempio “bepuppy.com/+fido”.
Digitando + seguito dal nome del pet si potrà così taggare il proprio animale domestico, esattamente come avviene quando tagghiamo un nostro amico con la @, ma con sostanziali differenze rispetto a quanto accade su altre piattaforme.
A differenza di #hashtag​ e @mention​, (funzioni tra l’altro disponibili su BEPUPPY), il +PetTag​ non serve per “etichettare” un argomento o “citare” un altro utente, ma permette di:
● Gestire velocemente i contenuti: Basterà infatti caricare qualsiasi foto o video del proprio pet, aggiungere al post il +PetTag, e il contenuto sarà automaticamente visibile sul suo profilo.
● Notificare: Il +PetTag permette di comunicare con il  proprietario di un animale domestico a distanza, ad esempio durante le sue assenze o in caso di affidi adistanza.
Un tag tutto a quattro zampe quindi, dalle infinite possibilità nel campo dei servizi e della cura​ ​degli​ ​animali​ ​domestici​. Uno dei possibili campi d’applicazione, riguarda ad esempio la ricerca​ ​di​ ​animali​ ​smarriti​: usando il +PetTag unito al servizio di Alert (funzione a breve disponibile su BEPUPPY) chiunque potrà comunicare avvistamenti o contattare la famigliadel pet in difficoltà.
Allo stesso modo, potrà essere utilizzato dai pet​ ​sitter​ e altre strutture​ ​pet-friendly​ per tranquillizzare i padroni più apprensivi durante le loro assenze; ad esempio taggando il loro animale domestico in una foto scattata durante una passeggiata al parco.
Anche in caso di adozioni​ ​a​ ​distanza​ si rivela uno strumento molto utile: tutti gli aggiornamenti sulla vita​ ​dell’animale​ ​domestico​ verranno infatti notificati in real time tramite il +PetTag​, garantendo così un contatto diretto tra chi adotta e le associazioni​ ​no profit​ ​iscritte​ ​a​ ​BEPUPPY​.
Si può dire che il tag​ ​degli​ ​animali​ ​domestici​ ​online​ è una funzione davvero unica e senza precedenti, tanto è vero che il +PetTag®​ è un marchio registrato a nome di Marco Martinenghi, ideatore dello stesso e fondatore di BEPUPPY.
Non resta che iscriversi a bepuppy, iniziando così a collezionare i momenti più belli trascorsi in compagnia dei nostri amici a quattro zampe!

Noleggio operativo: riscaldamento a infrarossi. I “funghi” da esterno e interno (new)

A&P srl espande la sua operatività. All’arredamento per la ristorazione si aggiunge ora il noleggio operativo di lampade da riscaldamento a infrarossi. I “funghi” da esterno e da interno (new)

Siamo in grado di proporre alla nostra Clientela un gamma  completa di lampade infrarossi, per soddisfare al meglio tutte le esigenze. Soluzioni con il vantaggio finanziario e fiscale del noleggio operativo, durata contrattuale personalizzata.
Con potenze da 600W a 6000W , siamo in grado di rispondere ad ogni esigenza di riscaldamento ausiliario per:

Verande Bar Dehors Ristoranti

Stabilimenti Officine Industrie Allevamenti Serre

Chiese

Soluzioni personalizzate per ogni esigenza di riscaldamento, potendo offrire una ampia gamma di lampade con un design unico e una elevata affidabilità :

– Lampade con emissioni IR-A per un benessere immediato ed efficace
– Lampade IR-C per un riscaldamento avvolgente e discreto, senza emissione      luminosa.
– Lampade LOW GLARE per riscaldare senza il fastidio della luce.
– Nessun vetro di protezione per raggiungere la massima efficienza        energetica
– Protezione IP55/65 per installazioni anche in ambiente esterno Linea di accessori dedicata e ricambi sempre disponibili
– Certificazione IMQ*

Un ufficio tecnico per il dimensionamento termico di ogni ambiente di lavoro o di svago.

* Ove specificato

Noleggio operativo: anno nuovo ufficio nuovo. Tante opportunità

Arriva il momento di arredare l’ufficio. Impulso per gli affari e ambiente accattivante. I vantaggi del noleggio operativo

Aprire finalmente un nuovo ufficio o semplicemente arredare la sede attuale. Il noleggio operativo offre una serie di importanti supporti a chi deve affrontare questi investimenti.

Semplificando, il noleggio operativo consente, a fronte di un canone fisso periodico, di avere l’arredamento per il vostro ufficio. Ovviamente anche le attrezzature, come le stampanti multifunzione.

Quali sono i vantaggi?

  • I beni non vanno in ammortamento, si scaricano immediatamente le singole rate
  • Dilazione del pagamento
  • Nessun impatto sul grado di indebitamento
  • La rata non subisce variazioni dovute all’oscillazione dei mercati valutari

Questi vantaggi consentono di mantenere elevata l’efficenza aziendale, con indubbi benefici fiscali e finanziari.

Scopri le nostre proposte

Privacy: le aziende tratteranno i nostri dati senza consenso

ROMA (Adnkronos) – I nostri dati sensibili nella mani delle aziende, senza che sia necessario chiedere il nostro consenso.

E’ quanto stabilito dalla Legge europea 2017, approvata il 27 novembre scorso e in vigore a partire dal prossimo 12 dicembre, che prevede il “Riutilizzo dei dati per finalità di ricerca scientifica o per scopi statistici”.

“Nell’ambito delle finalità di ricerca scientifica ovvero per scopi statistici – si legge infatti nel testo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – può essere autorizzato dal Garante il riutilizzo dei dati, anche sensibili, ad esclusione di quelli genetici, a condizione che siano adottate forme preventive di minimizzazione e di anonimizzazione dei dati ritenute idonee a tutela degli interessati”.

Ciò significa che – previa richiesta di autorizzazione al Garante della privacy, che avrà fino a 45 giorni per rispondere affermativamente prima che la richiesta venga respinta d’ufficio – le aziende potranno accedere ai dati di milioni di cittadini per utilizzarli, ad esempio, in ambito sanitario per ricerche di interesse pubblico, ma senza che i diretti interessati possano esercitare in alcun modo il diritto a dare il consenso al loro trattamento. Nel testo tuttavia non è chiaro quali siano termini e modalità necessarie per avanzare la richiesta di autorizzazione al Garante, che non vengono indicate.

Ma non è tutto. La legge inoltre non chiarisce come avverrà la citata “minimizzazione e anonimizzazione” dei dati che saranno trattati: il testo non specifica infatti chi sarà il soggetto – se lo Stato o il privato che acquisirà i dati – che dovrà occuparsi di un passaggio tanto fondamentale per tutelare la privacy dei cittadini, mentre sono invece stabiliti nel dettaglio nuovi contributi e unità da destinare all’ufficio del Garante “al fine di assicurare il regolare esercizio dei poteri di controllo affidati al Garante per la protezione dei dati personali e per fare fronte agli accresciuti compiti derivanti dalla partecipazione alle attività di cooperazione fra autorità di protezione di dati dell’Unione europea”.

Costo copia: noleggio e contratti per stampanti multifunzione. Tutte le informazioni

Le stampanti multifunzione si prestano particolarmente al noleggio operativo. Grazie ai vantaggi finanziari e fiscali, ma in particolare ai contratti con costo copia predefinito e dei servizi di stampa gestita

ll noleggio operativo: affittare a lungo termine un bene strumentale, invece che acquistarlo magari con pagamento rateizzato o tramite leasing finanziario. Il bene noleggiato rimane di proprietà del locatore, quindi l’azienda non dovrà inserirlo nei cespiti, gestire i relativi piani di ammortamento e occuparsi del riscatto finale. Particolare non trascurabile,  canoni di affitto sono tutti in Opex, quindi sono interamente deducibili a fini IRES e IRAP, e detraibili per l’IVA.

Il noleggio però è una pratica che, grazie  ai suoi numerosi vantaggi, discussi in questo articolo in cui mettiamo a confronto pro e contro di leasing e noleggio operativo,  sta piano piano conquistando le piccole e medie aziende del nostro Paese.  In particolare nel segmento specifico: quello delle stampanti e copiatrici multifunzione, e più in generale dei sistemi di gestione documentale.

La maggior penetrazione in questo segmento di mercato ha varie motivazioni. Cominciando da quelle “storiche”, visto che il noleggio era già molto praticato per le fotocopiatrici, macchine di cui i moderni sistemi multifunzione sono la naturale evoluzione. Ma soprattutto le stampanti multifunzione sono  un caso da manuale per il noleggio operativo, presentando tutte le caratteristiche che le rendono il prodotto perfetto per questa operatività.

Noleggio e multifunzione, i motivi del successo

Per prima cosa le stampanti multifunzione, come quasi tutte le attrezzature elettroniche e tecnologiche,  sono macchine caratterizzate da una elevata obsolescenza strutturale: il loro hardware invecchia rapidamente. Questo perché sono composte da molti organi meccanici (sistemi di trascinamento carta), elettromeccanici (i vari motori, le testine di stampa inkjet…) e ottici/fotoelettrici (tamburi o rulli fotosensibili, laser, sensori…) che, per loro natura, sono soggetti a usura e a nuove proposte costruttive.

Non secondaria l’obsolescenza operativa, ovvero legata alle funzionalità, il software. Il prodotto noleggiato solitamente mantiene nel tempo le funzionalità che aveva all’uscita della fabbrica, salvo piccoli miglioramenti ottenibili tramite upgrade software. Ma le esigenze degli utilizzatori possono evolversi, anche radicalmente, nei 12, 24 o 36 mesi del noleggio.

Ristoratori tremate: Chef & Maitre in tour a Pistoia

Con oltre 150mila iscritti nel gruppo facebook, Chef & Maitre “detta” le tendenze enogastronomiche. In questi giorni racconta Pistoia

L’occasione ghiotta è la tre giorni Saperi & Sapori in svolgimento in questi igles corelligiorni al ristorante stellato Atman dello chef Igles Corelli.

I tantissimi chef stellati coinvolti in questo che da anni è diventato un appuntamento per gli appassionati del settore, la ristorazione stellata, hanno richiamato ovviamente anche gli esperti del settore.

Non poteva non essere presente Ires Crippa, social influencer del network ires crippa chef & maitreChef & Maitre che, con gli oltre 150mila iscritti al gruppo facebook, racconta quotidianamente le tendenze della ristorazione.

Oltre a seguire la kermesse di Corelli, Ires testerà alcuni dei locali pistoiesi.

Ovviamente ci auguriamo che Chef & Maitre voglia dedicare spazio alle proposte pistoiesi. Avremo modo di scoprirlo.

photo: credits to Ires Crippa Chef & Maitre